web analytics
L'elettricista a Milano
Chiamaci! 0284342157 / 3421871318

Aumentare il segnale wifi

Come aumentare segnale Wi-Fi

Può capitare che, in una casa o appartamento, il segnale wi-fi non arrivi in tutte le stanze. Magari il segnale può anche arrivare ma risulta debole, con conseguente rallentamento della navigazione. Non disperare, ci sono alcune soluzioni che fanno al caso tuo. Esistono diversi metodi per aumentare il segnale wi-fi, in questo articolo vi consiglieremo quali sono i migliori.

Però prima di procedere è sempre bene verificare il corretto funzionamento del router e soprattutto la sua posizione in casa. Delle volte infatti potrebbe trattarsi di una sciocchezza, da risolvere semplicemente spostando il router verso il centro della casa. In questo modo ridurrete la distanza con tutti gli angoli dell’appartamento e riceverete il segnale anche nei punti più.

Poi, se dopo aver spostato il router ancora non ricevete il segnale in alcune stanze, dovrete adottare un metodo alternativo.

Di seguito come aumentare il segnale Wi-Fi.

 

Cambiare canale wi-fi

La prima cosa che vi suggeriamo di fare è spostare il canale wi-fi su un’altra banda. Questa è un’operazione semplice e a costo zero che potrebbe farvi risolvere il problema ed aumentare il segnale wi-fi. Questo metodo però, funziona solo se si tratta di un problema di “affollamento” ovvero vivete in un condominio o zona densamente popolata e quindi il segnale viene disturbato dalle altre connessioni presenti.

Per procedere dovete entrare nel pannello di controllo del router, digitando nella barra degli indirizzi una delle seguenti stringhe : 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1. Una volta entrati con username e password, dovrete trovare la sezione “configurazione wireless avanzata”. Dopodiché dovrete entrare sul menù “canale wireless” e scegliere uno dei 13 canali disponibili. Tra quelli che hanno meno problemi di sovraccarico ci sono il canale 1, 6, 11.

 

Range Extender

Per non sbagliare, potete affidarvi ad un range extender. Si tratta di piccoli dispositivi dalla forma di una scatolette o di un router, ideati appositamente con lo scopo di aumentare il segnale wi-fi. Vi basterà inserirlo in una presa e la portata del segnale risulterà molto più ampia. Il consiglio è di posizionarlo lontano dal vostro router in modo da aumentare al massimo la portata del segnale wi-fi. Quindi, il range extender si collega ad una rete wi-fi esistente e ne aumenta la portata. In alternativa, può essere collegato anche al vostro PC tramite cavo Ethernet.

 

Adattatori PowerLine

Con il range extender il segnale viene aumentato a seconda della portata massima dello stesso. Però potrebbe capitare che una stanza o un piano della vostra casa rimanga escluso anche da quest’ultimo ampliamento di segnale. In questo caso non resta che affidarvi agli adattatori PowerLine, questi dispositivi permettono di trasmettere il segnale direttamente attraverso la rete elettrica della vostra casa.

SI tratta di due adattatori. Quello primario va tenuto nella stessa stanza del router e connesso a lui tramite cavo ethernet, mentre quello secondario va inserito in una presa di corrente nella stanza in cui volete trasportare il segnale. Quest’ultimo viaggerà proprio attraverso i fili della corrente ed arriverà (perfettamente) in tutti gli ambienti che usano la vostra rete elettrica.

Questo metodo è infallibile, vi permetterà di portare al 100% il segnale in tutte le stanze che volete. A patto però che siano collegate alla stessa rete elettrica. Ovviamente l’impianto elettrico deve essere ben funzionante.

 

Extender fai-da-te

Infine vi proponiamo l’ultimo metodo, quello “casereccio”. Certo non sarà il massimo dell’eleganza ma è possibile aumentare il segnale con una lattina di birra. Dovrete tagliare la base (quella senza apertura) ricavando un cerchio (che potete buttare). Poi dovrete lavorare sulla parte dove è presente l’apertura e tagliare anche quella a cerchio, tenendo però un pezzettino di metallo in modo da non staccarlo del tutto. A questo punto dovrete effettuare un taglio per lungo ed aprire/stendere la lattina. Vi ritroverete con una lattina a forma di antenna. Infine non vi resta che inserirla nell’antenna (quella vera del router!) e provare il segnale wi-fi. Noterete subito che la portata è aumentata.